Le balle del povero Caputo...



 http://www.royal-houseofgeorgia.org/personal-attacks

Questo è lo stemma farlocco (con corona reale e Toson d'Oro) ampliamente usato, o meglio, abusato dal signor nessuno Salvatore Caputo, presidente/impresario della privatissima associazione/azienda commerciale denominata TICAN che vende titoli cavallereschi (un tempo anche nobiliari) e medagliette di alcuni sedicanti ordini e Case Reali, in primis di quella dei Gruzinsky di Georgia. Sotto troverete invece lo stemma autentico della vera nobile famiglia italiana dei Caputo, cognome molto diffuso in meridione, della quale il nostro mercante italo-americano non fa però parte.



Commenti

Post popolari in questo blog

Sal Caputo: un giullare alla corte di Nugzar Gruzinsy...

Bagrationi: miseria e nobiltà... La tragica decadenza di una grande dinastia...